Archivio mensile Novembre 2021

DiSilvia

Poltrone e sedie ufficio, le ultime tendenze su Putunga

Nonostante la fine della pandemia da Covid-19 non sia ancora cessata, il 2020, il nostro Paese e le nostre vite sono state messe a dura prova: le nostre abitudini quotidiane e lavorative sono state completamente sconvolte dal momento che siamo stati costretti a passare molto più tempo in casa e molte aziende si sono dovute adeguare adottando lo smart working, così come gli studenti di ogni ordine e grado, hanno dovuto seguire le lezioni scolastiche tramite la didattica a distanza.

Tutte queste azioni richiedono molte ore seduti su poltrone e sedie talvolta non tanto comode in quanto non tutti nelle proprie case hanno delle sedute adatte per la postazione Pc dal momento che la maggior parte del tempo lo si passa a scuola o al lavoro.

Ma dall’anno scorso le cose sono cambiate; dovendo trascorrere la giornata lavorativa in casa, seduti, in molti sono dovuti ricorrere all’acquisto di poltrone e sedie ufficio adatte a favorire una seduta comoda ed ergonomica.

Tuttavia, non potendo uscire di casa, ecco che si sono rivelati utili portali di settore come putunga.com che dispone di un’ampia gamma di modelli di sedie ufficio adatte per qualsiasi esigenza.

Quali modelli scegliere per il 2021

poltrone-e-sedie-ufficio

Con l’arrivo dei vaccini, e l’arrestarsi dei contagi, finalmente si è potuti tornare ad una vita simil normale, quindi, ci si è resi conto di quanto avere delle poltrone e sedie ufficio aiuti anche a favorire una maggior concentrazione e a lavorare meglio.

Ovviamente la scelta dipende non solo da valori strutturali ma anche estetici: come ogni anno cambia la moda, anche l’arredamento subisce dei notevoli cambiamenti e per questo anno la parola chiave è sostenibilità.

Quest’ultima è caratterizzata da materiali riciclabili ed ecosostenibili e da modelli funzionali e pratici. ù

Le ultime collezioni del 2021 di poltrone e sedie ufficio vedono un ritorno di fiamma per le forme degli anni ’50 con un’attenzione in più allo stile moderno, come ad esempio le sedute funzionali ed ergonomiche.

Ma quali sono i trend delle poltrone e sedie ufficio di questo anno?

Scopriamoli insieme

Sedie funzionali e pratiche

Come accennato poco fa, il Covid-19 ci ha costretti a stare chiusi nella nostra abitazione per molto tempo e a lavorare o studiare da casa.

Per questo motivo le bellissime poltrone e sedie di design che caratterizzavano la nostra scrivania, sono state sostituite da modelli più ergonomici e pratici.

Di conseguenza troviamo quelle con schienali imbottiti e alti che consentono maggior comodità, con forme avvolgenti e sinuose.

Oltre alle poltrone e sedie ufficio, è aumentato il numero delle vendite di sgabelli da ufficio molto comodi, privi di schienale, ma con cuscini dal comfort unico.

Anche il design della sedia è mutato notevolmente in cui si notano forme ovali e rotondeggianti con un’intelaiatura in legno; inoltre, la seduta in plastica è un perfetto mix di praticità e semplicità.

poltrone-e-sedie-ufficio

Poltrone anni ’50: l’amore per il classico

Abbiamo appena detto che comodità, semplicità e praticità hanno caratterizzato lo stile delle sedie di questi ultimi due anni.

Il discorso è però diverso per quello che riguarda la poltrona; molti modelli si ispirano agli anni ’50 e si caratterizzano per lo schienale molto basso e la forma sinuosa che avvolge bene la seduta.

Anche i colori richiamano molto quelle annate tanto da vedere come protagonisti il rosa antico e il verde, mentre invece i rivestimenti sono in cotone e in pelle che non passano mai di moda.

I materiali delle poltrone e sedie ufficio

Fino ad ora abbiamo parlato del fattore estetico che caratterizza le poltrone e le sedie ufficio di questo ultimo periodo, ma un accenno ai materiali è doveroso.

Precedentemente, abbiamo affermato come, in questa tipologia di arredamento, si prediligono materiali ecosostenibili e riciclabili; quindi, la parola chiave di questi cataloghi è green.

Le sedute vengono realizzate con materiali riciclati o completamente naturali che creano il minor impatto ambientale rispetto alla plastica e metallo.

Il legno è il materiale cardine impiegato per la realizzazione delle poltrone e sedie ufficio, ma anche per questo elemento c’è una novità: vengono recuperati i tronchi, le assi di legno di mobili antichi o dagli scarti della lavorazione del legno.

Per i rivestimenti si usa il cotone o il lino, quindi materiali naturali, leggeri e freschi per donare comodità e morbidezza.

Addirittura, molti designer hanno deciso di includere nelle loro creazioni, tessuti riciclati per creare effetti cromatici e stampe