Archivio per Categoria News

DiSilvia

Il mercato immobiliare dopo il Covid-19

Come in tutti i settori, anche nel campo del mercato immobiliare sono stati riscontrati gli effetti conseguenti alla pandemia che ha costretto tutto il mondo a fare un passo indietro agli inizi di questo 2020, mettendo in pausa numerose attività e minacciando la stabilità di molte di esse.

I dati statistici resi noti dal Consiglio Nazionale del Notariato, grazie al consigliere nazionale Giulio Biino, mostrano un significato crollo nel settore in tutte le città italiane, sia del meridione che del settentrione, nonostante gli sforzi per continuare a lavorare e garantire ai cittadini i propri servizi.

Tutto ciò si riflette ovviamente in un drastico crollo dell’economia del Paese.

L’indagine effettuata

Una prima analisi è stata effettuata nelle principali città italiane quali Roma, Napoli, Milano, Bari, Bologna, Firenze, Torino, Verona, Palermo e Cagliari.

A tal proposito sono stati presi in considerazione diversi atti come mutui, compravendite di fabbricati, surroghe, compravendite di terreni agricoli e terreni edificabili.

Il risultato, come ci si aspettava, mostra un crollo generale del mercato a partire dai primi giorni del mese di marzo.

I dati poi rispecchiano esattamente i punti in cui la crisi è stata più marcata: Milano registra una caduta dei mutui ipotecari di circa il 55% e Verona del 45,5%. A Firenze il calo è invece dell’11%.

Milano, che è sicuramente stato il focolaio della crisi, è la città nella quale risulta una maggiore perdita.

Per quanto riguarda i fabbricati strumentali, infatti, la caduta è di circa il 59%, le compravendite dei terreni edificabili del 57,7% e ben 74,9% per le compravendite dei terreni agricoli.

A Roma invece parliamo di -50,5% per il settore agricolo e -67,9% per i terreni edificabili.

Al sud, area meno colpita dal virus, le compravendite degli immobili sono diminuiti in maniera meno drastica: a Cagliari parliamo di -38,2%.

Stessa cosa per i terreni, arrivando a registrare -45,3% per i terreni edificabili.

Verso una lenta ripresa

Nonostante questi tre mesi di lockdown abbiano lentamente portato il mercato immobiliare verso un graduale ed importante crollo, si comincia a intravedere il bagliore della prima speranza dopo un periodo di buio totale.

Giulio Biino afferma infatti di aver registrato –attraverso la società di informatica del Notariato- un calo delle visure immobiliari pari al 25% rispetto al maggio dello scorso anno ma si tratta di un numero molto ridotto se considerato il fatto che tale calo era registrato, a marzo, del 70% in relazione al marzo 2019.

Si tratta quindi di un significativo risultato che mostra una ripresa abbastanza rapida delle attività con l’auspicio di potersi lasciare presto alle spalle i segni di questa nefasta pandemia.

Ovviamente in questa prima fase non possiamo parlare di dati certi e occorre aspettare ancora qualche mese prima di poter finalmente affermare che il mercato immobiliare si è ripreso ma, valutando i dati ottenuti, le prospettive sono ottime e gli studi notarili continueranno a svolgere al meglio il loro lavoro per contribuire alla ripresa economica del Paese.

DiEleonora

Canarie Consulting: il tuo commercialista di fiducia alle Canarie!

Le Canarie sono sempre un’ottima idea: sole, caldo, mare. Non solo per trascorrerci un viaggio, ma soprattutto per viverci ed investire.
Molto spesso, sentiamo di persone che lasciano tutto ciò che hanno in Italia per trasferirsi alle Canarie. Eppure, le isole in questione non sono considerate un paradiso fiscale e, quindi, inserite in una blak list, perchè ricordiamo che stiamo parlando pur sempre di Europa, con precisione della Spagna. Dal suo lato, però, essa ha molti vantaggi, uno tra questi che porta conseguentemente tutti gli altri è la posizione. Le Canarie sono situate in una zona periferica della Spagna e traggono benefici fiscali dalla riduzione delle tasse rispetto alla Spagna in sè e agli altri stati dell’Unione Europea.
La politica è uguale, ma la posizione geografica permette agli abitanti delle isole di godere di molte eccezioni favorevoli. Sono state dichiarate a statuto speciale per favorire lo sviluppo e per questo motivo sono meta di tutti coloro che vogliono usufruire di questi vantaggi economici e intraprendere una buona attività commerciale ed imprenditoriale.
Per poter iniziare questa nuova avventura, una volta presa la decisione di investire e rischiare, bisogna avvalersi di un aiuto sicuro e importante. Ecco qui che entra in scena lo staff di Canarie Consulting, cioè una crew di professionisti specializzati nella realtà delle Canarie, che seguiranno coloro i quali vogliono trasferirsi.
Vediamo, però, nello specifico di cosa stiamo parlando.

  • Che cos’è Canarie Consulting? E da chi è formata?

Fare business alle Canarie non è mai stato così semplice. Canarie Consulting è considerato un fondamentale aiuto per chi è alle prime armi in un posto che non è di certo casa sua. Lo staff è formato da validi professionisti che seguiranno chi ne ha bisogno, passo dopo passo, ed è consta di commercialisti italiani e Canari. Questo studio di assistenza fiscale è stato creato nel 2014 da un commercialista italiano che fonda il suo sapere nel diritto societario e nella fiscalità internazionale. Ha creato tre sedi, le quali sono situate due a Gran Canaria e la terza a Tenerife e dove si circonda di un team di lavoro nel quale si mescolano vari saperi e vari indirizzi. C’è chi è esperto in internalizzazione delle imprese, chi svolge l’attività di contabile, di segretaria, chi si occupa di ricercare le attività commerciali e gli immobili, chi fa da consulente aziendale.

  • Che servizi offre Canarie Consulting?

Lo staff si occupa di dare sicurezza al cliente che decide di trasferirsi ed investire il proprio denaro nelle isole; dunque, il primo obiettivo che si pone è quello di assistere a livello fiscale. L’equipe sarà in grado di consigliare nel migliore dei modi il cliente. Importante e molto richiesto dagli abitanti della zona è il servizio di consulenza online, per il quale basta prendere un appuntamento. Fondamentale, poi, in questo settore è il servizio che riguarda gestione della contabilità.
Tanti altri sono i vantaggi di avere al proprio fianco i professionisti di Canarie Consulting. Non a caso, loro ti aiutano in tutto l’iter burocratico che serve per ottenere la residenza, per vivere alle Canarie e per poter fare business, fino alla creazione di fondi pensionistici.

  • Chi può rivolgersi? Quali sono i clienti che si affidano al team?

L’equipe italiana e canaria è pronta a soddisfare le esigenze di tutti e venire incontro sia alle grandi imprese che ai privati. Ci sono clienti in zona, che si rivolgono all’azienda per ottenere aiuti riguardo l’iscrizione dei figli a scuola, l’acquisto di una casa; e clienti italiani che decidono di trasferirvi.

  • Quali sono i rischi ed i vantaggi?

Le Canarie non sono inserite in alcuna black list, poichè quello che favorisce una così ridotta tassazione è la posizione geografica. Dunque, non ci sono rischi di natura fiscale nei quali i clienti possono incorrere. I rischi sono semplicemente quelli legati all’apertura di un’impresa. Può andar bene e può andar male. Canarie Consulting che segue il cliente in questa fase, una volta accolta la richiesta di voler aprire un’attività, cerca informazioni fondamentali per capire dove aprirla e in che modo, però il rischio comunque rimane. E’ legato al commercio.
Per quanto riguarda i vantaggi, il più grande è delineato dalla scelta delle Canarie, cioè dalla ridotta tassazione dovuta allo stato di zona ultraperiferica e di statuto speciale.

Dipamela

Sanitari, ormai è il look contemporaneo a fare la differenza

All’interno di un ambiente come il bagno, al giorno d’oggi, ogni dettaglio sembra essere estremamente importante. Ecco spiegato il motivo per cui anche in questo spazio della propria abitazione si cerca sempre di tenere d’occhio l’impatto estetico. Tutti coloro che decidono di puntare su un bagno dallo stile contemporaneo, infatti, dovranno prevedere anche dei sanitari che abbiano delle linee moderne. In questo senso, la scelta ricade spesso su due modelli in modo particolare, ovvero i sanitari sospesi e quelli a terra.

La coppia vaso e bidet presenta delle forme tipicamente arrotondate o squadrate. È ovvio che la produzione di colore bianco è quella che va per la maggiore, però è bene sottolineare come, sul mercato, siano arrivati anche tanti modelli colorati: in alcuni casi, ci sono anche delle finiture realizzate in oro oppure in platino. Tra le tendenze più affermate troviamo la finitura opaca, su cui tante persone decidono di puntare piuttosto di frequente per i propri sanitari.

Sanitari sospesi, ecco le nuove tendenze

Le linee più moderne di sanitari si caratterizzano per essere costruiti in ceramica, anche se c’è un gran numero di collezioni che vengono create in altri materiali, come ad esempio il solid surface. Quest’ultimo, tra l’altro, si può lavorare realizzando delle forme che abbiano un impatto estetico di altissimo livello.

La tipologia di sanitari che stanno andando per la maggiore nel corso degli ultimi tempi è certamente quella sospesa. Anche dal punto di vista economico, i bidet prezzi sospesi sono alla pari rispetto a quelli classici, eppure presentano un gran numero di vantaggi. Dal punto di vista estetica e visivo è certamente leggero, ma soprattutto la sua conformazione rende decisamente più semplice la pulizia del pavimento e dei medesimi sanitari.

I sanitari sospesi, infatti, si caratterizzano per avere delle dimensioni più ridotte e, di conseguenza, per non poggiare a terra: quindi, i bordi a pavimento non ci sono e sono spesso e volentieri quelli i punti in cui si creano i maggiori accumuli di polvere. Nella maggior parte dei casi, vengono installati ad un’altezza compresa tra 45 e 50 centimetri: si tratta di un’altezza media che di solito va bene per persone di ogni statura. Si tratta di una soluzione ideale anche per chi ha poco spazio all’interno dell’ambiente del bagno.

Tra le principali caratteristiche dei sanitari sospesi troviamo indubbiamente anche il fatto di essere “filo muro”. in poche parole, questa definizione vuol semplicemente dire che hanno delle tubazioni in tutto e per tutto celate nel sanitario, al punto tale da donare un completo effetto di accostamento alla parete. Dal punto di vista dei vasi igienici, invece, quelli di nuova generazione si caratterizzano per avere dei sistemi che operano il risciacquo con delle tecnologie che hanno come scopo principale quello di limitare gli sprechi il più possibile. Tutti i vari modelli che non hanno la brida, infatti, si caratterizzano per non avere il bordo e per presentare un interno decisamente liscio. È abbastanza facile intuire come la pulizia di tali wc sia decisamente più semplice in confronto a tanti altri modelli. 

DiAristide Banfi

Il mestiere dall’idraulico oggi

Nell’età digita ci sono mestieri che purtroppo si son perduti, altri che sono nati e altri ancora che si sono modificati. Tendenzialmente si è portati a pensare che i lavori più difficili da svolgere siano poi quelli che richiedono un corso di studi universitario specifico.

In realtà esistono lavori che sono molto complessi, perché non hanno solo bisogno di competenze teoriche ma anche di conoscenze pratiche e che richiedono tempo, costanza e professionalità. Questi ultimi sono mestieri per i quali competenza e fiducia del cliente procedono di pari passo, mestieri antichi quanto il mondo che una volta trovato il professionista giusto non ce lo si fa scappare. Il mestiere dell’idraulico rientra a pieno titolo nel caso di cui si è parlato.

In che consiste il lavoro dell’idraulico?

Quella dell’idraulico è una figura professionale che interviene in ambito d’impianti civili ed industriali. Un ruolo il suo, che è interpellato in caso d’impianti di riscaldamenti, caldaie, condizionatori e i comuni impianti idraulici come le tubature e tutto ciò che è inerente al mondo dell’acqua.

Quello che apparentemente sembra un mestiere semplice invece prevede una conoscenza, da parte di chi lo esercita, in ambito di meccanica dei fluidi e termotecnica. Con l’ innovazione tecnologica,le competenze dell’idraulico contemporaneo si sono ampliate arrivando anche a dover svolgere compiti come l’istallazione di impianti radianti a pavimenti, soffitti e pareti oppure caldaie a pellet, pompe di calore ed impianti di ricambio d’aria. Fare l’idraulico quindi significa innanzitutto occuparsi a 360° di tutto ciò che concerne la progettazione, installazione, gestione e manutenzione degli impianti.

Il primo passo che un idraulico fa è quello di progettare il sistema idraulico di un edificio, considerando la dimensione e la portata che deve avere l’impianto. Quindi l’idraulico crea un modello al cui interno vanno considerata la disposizione dei tubi, allacciamenti, rubinetti, pressurizzatori, scarichi, contatori e pompe.

Il tutto va studiato anche in termini di costi e tempi. Ovviamente questo progetto non viene compiuto a mano ma attraverso un software CAD 2D e 3D. Dopo questa prima fase, l’idraulico si occupa anche della realizzazione .

Esegue quello che è stato stabilito dal progetto, collocando le tubazioni in modo tale da distribuire l’acqua e allacciare anche il sistema fognario. Collega lavandini, servizi igienici, lavastoviglie, serbatoi, refrigeratori, pozzetti, depuratori e fosse biologiche. Tutto l’impianto, per evitare la dispersione di calore, deve rispettare i disegni di legge ed essere realizzato interamente in tenuta stagna, evitando che l’acqua ristagni dando luogo alla proliferazione di batteri .

Un altro compito dell’idraulico è quello della manutenzione ordinaria. Questo è il motivo più diffuso per cui un idraulico interviene e riguarda soprattutto perdite d’acqua delle tubature, scarichi intasati, lavatrici che perdono ecc. in questi casi è fondamentale la tempestività dell’intervento e dell’analisi del problema.

Per un idraulico è fondamentale la strumentazione specifica come:pinze taglia-tubi e piega tubi, chiavi serratubi, alesatrici, filettatrici, saldatrici. Le competenze devono essere esercitate anche in ambito di legislazione infortunistica per prevenire gli incidenti sul lavoro.

Per tutti questi compiti specifici, chiunque volesse diventare idraulico deve intraprendere un periodo d’apprendistato, una sorta di tirocinio in cui, affiancato ad uno specialista del settore, si possa applicare ciò che in linea teorica si è già acquisito da un istituto tecnico. Questo lavoro d’artigianato è molto richiesto e specifico, per questi motivi è un lavoro molto richiesto sul mercato a patto che mantenga determinati requisiti.

Quali caratteristiche deve avere un idraulico professionale:

Innanzitutto un idraulico professionale deve essere flessibile in termini di orari di lavoro, disponibile 24 ore su 24 e disposto a spostarsi in tempi brevi, per ottimizzare i tempi di risoluzione del problema. Deve avere dei feedback positivi, infatti è dimostrato che il mestiere dell’idraulico procede per passaparola e che se ci si trova bene , il più delle volte, si viene consigliati da altri che hanno provato e apprezzato l’operato.

Per questi motivi figura professionale dell’idraulico deve essere dotata anche di carisma e doti comunicative che suscitino fiducia e chiarezza nei clienti. A tal proposito è necessario che ci sia una trasparenza nella qualità dei prodotti utilizzati e che sia garantito un rapporto qualità della prestazione/prezzo, perché spesso la necessità dei clienti porta il professionista a speculare sui prezzi di mano d’opera. Un idraulico deve avere spiccate capacità di problem solving, resistenza fisica ed autonomia lavorativa. Ma è necessario capire come reperire oggi un idraulico.

Vantaggi del Web nella ricerca di un idraulico

Oggi il web ha semplificato la ricerca di molti professionisti, aiutandoci non solo attraverso il gps nella localizzazione di un professionista più vicino a noi, ma anche nel permetterci di valutare la prestazione del lavoro. Confrontando le diverse opinioni sul web è possibile stabilire quale sia l’idraulico più adatto alle proprie esigenze in termini di prezzo e professionalità. Ci sono moltissime piattaforme per individuare idraulici e in più app per smartphone che velocizzano la ricerca.

Tra queste su Roma un ottimo riferimento è il sito idraulico-roma.me.

DiEleonora

Guida alle offerte per i traghetti per la Sicilia

La Sicilia è una ridente isola ricca di tesori e meraviglie che aspettano di essere scoperti sia d’estate che d’inverno. I traghetti per la Sicilia delle varie compagnie assicurano frequenti collegamenti tra la Trinacria e il continente e le isole che costellano il suo mare. Sul sito Netferry.com è possibile visionare le compagnie, i prezzi e le offerte in modo da poter trovare la soluzione meglio rispondente alla tua esigenza. Nonostante ogni viaggio abbia il suo tema e il suo tempo, sul sito troverai porti di partenza e di destinazione tra i più trafficati in assoluto. Le città siciliane possono essere facilmente raggiunte grazie a tratte che collegano le principali località turistiche. Scavi, archeologici, chiese normanne, spiagge, mare, montagna ed enogastronomia sono il patrimonio turistico della Sicilia. Organizza il tuo viaggio in traghetto per la Sicilia. Ti basterà un semplice click per visionare un mondo di offerte per il viaggio con auto al seguito. I traghetti delle varie compagnie collegano la Sicilia con importanti città italiane, tra cui Napoli, Reggio Calabria, Civitavecchia, Salerno, Livorno, Genova. Qualunque sia il punto di partenza del tuo viaggio puoi essere certo di trovare un vicino porto per l’imbarco verso la Sicilia. La durata del tragitto è variabile ma questo non costituisce un problema. Navi tecnologiche dotate dei migliori servizi non ti faranno sentire il peso della traversata. Ecco una guida sulle offerte per i traghetti per la Sicilia.

TIRRENIA

La Tirrenia copre tratte che collegano Napoli-Palermo e Cagliari-Palermo. Il servizio è attivo tutto l’anno con due collegamenti giornalieri.

  • Napoli-Palermo imbarco ore 8,45 (diurno) 20,15 (notturno)
  • Cagliari-Palermo imbarco ore 10,30 (diurno) 19,30 (notturno)

Numerose offerte e promozioni sono attive per prenotare i traghetti per la Sicilia. Promozioni particolari sono attive per veicoli al seguito come roulotte, camper, carrelli, minubus e furgoni entro i 7 metri di lunghezza. I bambini viaggiano gratis fino a 4 anni. Da 4 anni fino ai 12 anni viaggiano a prezzo ridotto del 50%.

GRIMALDI LINES

La Grimaldi Lines assicura collegamenti con traghetti per la Sicilia che partono da Livorno e Salerno e approdano a Palermo e Catania.

  • Da Livorno per Palermo: 3 itinerari settimanali della durata di 18 ore e 46 min.
  • Da Salerno per Catania: 6 itinerari settimanali della durata di 13 ore.
  • Da Salerno per Palermo: 2 itinerari settimanali della durata di 9 ore e 30 min.

Molte offerte e promozioni sono attive per organizzare il tuo prossimo viaggio in traghetto per la Sicilia:

  • Se prenoti fino al 15 giugno riceverai uno sconto del 30%.
  • Offerta Siciliani DOC: tariffe agevolate per i residenti in Sicilia per tutto l’anno. Inoltre, per prenotazioni fino al 31 maggio 2019 sconto del 100% su moto, auto e cabina interna.
  • I bambini fino a 3 anni viaggiano gratis. Fino a 12 non compiuti hanno uno sconto del 50% della tariffa. Per le rotte da/per Palermo hanno uno sconto del 100% (diritti fissi esclusi).
  • I passeggeri Over 60 hanno uno sconto del 20% per prenotazioni fino al 31 maggio 2019.

GRANDI NAVI VELOCI

GNV assicura collegamenti:

  • Gevona-Palermo 1 traversata settimanale
  • Napoli-Palermo 6 traversate settimanali
  • Civitavecchia-Palermo 1 traversata settimanale

Numerose sono le offerte e le proposte circa le tariffe dei traghetti per la Sicilia. Tariffe speciali riguardano i residenti in Sicilia, i loro familiari e i veicoli al seguito. In questo periodo, inoltre è attiva un’offerta per chi viaggia in camper: Civitavecchia-Palermo da 229€. La tariffa riguarda due adulti in cabina interna più il camper. Altre proposte di traghetti per la Sicilia di GNV riguardano i gruppi con minimo 12 persone ( sportivi, comunità religiose, studenti, musicisti e altro).

Caronte & Tourist

Caronte & Tourist assicura collegamenti tra Villa San Giovanni (Calabria) e Messina (Sicilia) 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Si effettuano 168 corse giornaliere per pendolari e turisti che dal continente vogliono raggiungere la Sicilia e viceversa. L’imbarco avviene abbastanza rapidamente per auto, pullman e autoarticolati. La durata del viaggio è di 20 minuti e la biglietteria si trova in prossimità dello svincolo autostradale di Villa San Giovanni. Questo è l’attracco storico della compagnia di navigazione che da decenni è il punto di riferimento per quanti vogliono arrivare fino alla punta dello stivale per attraversare lo Stretto di Messina.

Altri porti di riferimento sono Salerno la cui traversata per arrivare a Messina dura circa 9 ore. Molte offerte sono dedicate a chi sceglie di viaggiare col gruppo. Carta d’Amare è una carta di fidelizzazione dei clienti che assicura sconti e promozioni a chi viaggia con auto al seguito sulla tratta Salerno- Messina. Un esempio di promozione riguarda i servizi di ristorazione a bordo più viaggio a partire da €79,00. Inoltre, con l’opzione Flessibilità è possibile prenotare in anticipo e cambiare data o annullare il viaggio fino a 8 ore prima della partenza senza pagare penali. I traghetti per la Sicilia Caronte & Tourist sono dotati di servizi di prim’ordine per assicurare il maggior comfort possibile ai passeggeri.

Alla pagina https://it.netferry.com/traghetti/per/sicilia potrai trovare un mare di offerte e promozioni delle varie compagnie che effettuano collegamenti con traghetti per la Sicilia.

DiEleonora

5 cose da vedere assolutamente ad Agrigento

Agrigento è una delle città più affascinanti e suggestive della Sicilia con ha una storia risalente nel tempo.

La stessa, difatti, è stata fondata dai Greci addirittura negli anni precedenti alla venuta di Cristo.

Proprio per tale motivo tale città ha tantissime meraviglie da vedere ed ogni anno accoglie turisti provenienti da tutto il mondo.

Un altro elemento che depone a favore della città di Agrigento è la presenza del mare limpido e pulito, un luogo da poter condividere con amici e familiari.

Visto che la città di Agrigento è una delle più popolari mete turistiche è bene rendere noto quali sono le 5 cose che bisogna assolutamente vedere se si decide di visitare la città.

 

La Valle dei Templi

 

La Valle dei Templi è di certo il simbolo principale della città di Agrigento.

La valle, infatti, rappresenta i resti dell’antica civiltà greca che in passato ha dato vita alla città stessa.

La valle si compone di diversi siti in cui sono presenti i resti dei templi greci, alcuni di essi sono ancora in buone, se non in perfette condizioni, mentre di altri sono presenti soltanto dei resti.

Si tratta di un sito storico veramente suggestivo, in cui è possibile ammirare la magnificenza del passato che riecheggia ancora nel presente.

 

Il Museo archeologico regionale

 

Insieme alla valle è possibile visitare anche il museo archeologico della città di Agrigento dove è possibile prendere visione di antichi manufatti, come l’Efebo di Agrigento ed il Telamone, trovati proprio nella città.

 

Il centro storico di Agrigento

 

Anche il centro della città di Agrigento è molto bello, soprattutto nella stagione estiva. 

Grazie ad una bella passeggiata è possibile prendere visione di uno splendido belvedere in cui si vede il mare, di molte chiese coma la cattedrale di San Gerlando e la Chiesa di Santa Maria dei Greci.

 

La scala dei turchi

 

Agrigento è molto popolare anche grazie alla presenza del mare.

In tantissimi turisti ogni anno scelgono Agrigento proprio per la presenza dell’acqua fredda, limpida e pura.

In tal senso una delle mete più popolari della città siciliana è quella della Scala del Turchi.

La stessa rappresenta un complesso roccioso, molto imponente, di colore bianco che crea un contrasto molto evidente con il colore della sabbia e del mare dando vita ad uno scenario da togliere il fiato.

 

Il mercato d Agrigento

 

La città è molto popolare anche per il suo mercato tradizionale; all’interno dello stesso è possibile vedere ogni tipologia di bancarella, da quella con il tipico cibo a quella in cui si vendono vestiti o prodotti per la cucina.

Per i turisti questo è il posto perfetto per degustare buon cibo a prezzi economici.

 

La casa di Pirandello

 

Per gli amanti della letteratura sarà interessante visitare anche la casa natia dello scrittore Luigi Pirandello, autore di tantissime opere famose.

 

Come si può osservare la città di Agrigento possiede tantissime meraviglie che vale la pena di vedere.

Essa è la città perfetta per soggiorni piacevoli ed indimenticabili.

DiAristide Banfi

Il ruolo dell’avvocato nel processo penale

Nell’ambito del processo penale italiano, l’avvocato difensore non è altro che una delle parti private (in senso formale) dotata, nello specifico, di un duplice ruolo: egli, infatti, svolge una funzione di assistenza nonché quella di rappresentanza.

Per quanto riguarda la prima, si può affermare che la sua collaborazione tecnica si esplica nel diventare fondamentalmente la bocca e l’orecchio del proprio assistito (viene cioè chiamato a presentarsi dinanzi al Giudice o al Tribunale in luogo dell’imputato o dell’indagato).

Per quanto concerne, invece, la seconda, essa inerisce alla sostituzione dell’interessato nell’esercizio di tutti quei diritti e facoltà che gli vengono riconosciuti dalla legge. In merito, è importante sottolineare come il rapporto che va a legare il difensore e l’assistito sia di natura privata anche se il professionista esercita un servizio di pubblica necessità (e non esclusivamente di pubblica utilità).

Inoltre, a differenza del PM, non possiede la qualità di pubblico ufficiale. In poche parole, il ruolo ruolo si risolve nell’assicurare che la decisione del magistrato sia conforme a giustizia oltre che agli interessi prioritari del soggetto che difende.

In un contesto come quello attuale il ruolo dell’avvocato penalista risulta essere oggetto di ampie discussioni in quanto desta non pochi interrogativi e perplessità. Proprio per questo motivo è consigliabile, in caso di dubbi, rivolgersi a portali come, ad esempio, Consulenzalegaleitalia.it.

Quest’ultimo, infatti, oltre a dissiparli,sarà in grado di fornire all’utente una serie di guide legali e pareri di diritto trattati in maniera sintetica in modo da far comprendere a pieno i consigli ivi contenuti.

Ricevere, in effetti, una consulenza legale online in modo da ricevere in breve tempo una soluzione personalizzata è un ottimo nonché fondamentale strumento per la risoluzione di problematiche facenti capo sia ai privati sia ai consumatori oltre che alle piccole e medie imprese.

Il problema della scelta dell’avvocato a cui affidarsi diviene particolarmente delicato nel momento in cui si hanno problemi con la giustizia: ciò anche perché non tutti hanno l’esperienza necessaria e sufficiente per comprendere il funzionamento del processo penale laddove, come si capirà bene, sfruttare il cavillo legale costituisce un aspetto fondamentale.

Alla luce di quanto esposto, si può concludere come quello della difesa rappresenti un ambito da non sottovalutare. In un sistema accusatorio, come quello del procedimento penale italiano, difettare di un’onesta, attenta, preparata, seria e proficua assistenza legale farebbe venire meno i presupposti per una corretta ed efficace amministrazione della Giustizia, la quale incarna il confronto tra accusa e difesa.

Il difensore deve collaborare, oltre che intraprendere il percorso di contrapposizione dialettica allorquando il Pubblico Ministero proceda all’accertamento dei fatti in maniera tale che questi non corrispondano al vero o, comunque, agli interessi dell’assistito (soprattutto quando questo sia il reale responsabile).

In più, sempre per ottemperare a tale compito, egli deve controllare minuziosamente la legalità degli atti compiuti che potrebbero produrre effetti negativi nella sfera giuridica del proprio cliente. Infine, occorre fare riferimento al fatto che la presenza del difensore, oltre ad essere un diritto della parte, identifica una condizione di legittimità e regolarità del procedimento penale medesimo.

Diadmin

Un ricordo indelebile per un giorno indimenticabile

Il giorno più romantico per eccellenza rappresenta probabilmente uno dei momenti più importanti per eccellenza nella vita di molte persone.

Anche se non può più essere considerato un vero e proprio rito di passaggio, il fascino del matrimonio non soccombe certo di fronte alla modernità, tutt’altro.

Sono tantissimi coloro che scelgono di coronare il proprio amore, dichiarando le proprie intenzioni di fronte a tutta la famiglia e agli amici, oppure con una cerimonia intima.

Un momento che può essere per la coppia e pochi cari oppure una grande festa allargata: qualsiasi sia lo stile che si adatta alle personalità degli individui che compongono la coppia, è certo che il matrimonio è un giorno che si vuole ricordare per sempre.

Oltre alle foto, che sigillano in un istante dei fermo immagine degni di essere appesi o conservati con cura all’interno dell’album dedicato, il video è probabilmente il formato che meglio riesce a cogliere tutti i momenti di spensieratezza e dinamicità.

Leggi tutto

Diadmin

Perché scegliere lo staff di Allarmesenzafili

Al giorno d’oggi molte persone decidono di installare un impianto antifurto in casa per proteggere se stessi e i propri beni.

Il mondo della sicurezza domestica però è molto ampio e non è facile destreggiarsi tra i prodotti e le aziende più o meno professionali.
Leggi tutto

Diadmin

Hai un negozio di abbigliamento a Bologna? Come trovare stocchisti affidabili

Hai un negozio di abbigliamento a Bologna e devi smaltire le eccedenze di magazzino? La soluzione giusta è rivolgersi a uno stocchista abbigliamento affidabile e serio.

Le collezioni di moda si susseguono stagione dopo stagione e la vita dei capi di abbigliamento è sempre più breve, un bravo manager sa che deve avere tra i suoi contatti uno stocchista abbigliamento per gestire in modo rapido e professionale lo stock.

Leggi tutto