Rimedi naturali per la forfora

DiEleonora

Rimedi naturali per la forfora

La forfora è un problema del cuoio capelluto di cui soffre almeno il 50% circa della popolazione a partire dagli anni dell’adolescenza, ed è caratterizzata dalla desquamazione della pelle in zone più o meno ampie e visibile nella zona delle radici dei capelli.

Le Cause

La causa più comune è dovuta a un fungo chiamato Malassezia Furfur, questo si nutre di sebo da noi prodotto e generando acidi che accelerano il ricambio cellulare. Una causa scatenante può essere la produzione di sebo sopra la norma, causata da una sovrapproduzione degli ormoni androgeni.
Altre cause possono essere la pelle secca, la pelle grassa, crosta lattea, dermatite da contatto, psoriasi, debolezza del sistema immunitario o anche una situazione di forte stress.

Esistono vari rimedi naturali oltre ai classici farmaci.
L’alimentazione è la prima fase per avere un corpo sano, infatti sono svariati gli alimenti che ci danno un apporto di tutti quei nutrienti necessari a tenere sana la nostra cute.
Alcuni di questi sono: Cibi ricchi di antiossidanti che forniscono la pro vitamina A, vitamina C e vitamina E che sono presenti in moltissimi ortaggi, verdure., frutti e alcuni tipi di grano.
I cibi ricchi di omega 3 e omega 6, alghe e pesce ricchi di Acido docosaesaenoico e Acido eicosapentaenoico.
La frutta secca e diversi tipi di grano ricchi di Acido Linoleico.
Data l’esistenza di Cibi che aiutano a prevenire, al contrario ci sono anche cibi che aggravano o possono scatenare la comparsa della forfora. Possono essere i cibi ricchi di grassi idrogenati e grassi saturi, alcolici e anche cibi che causano allergie nel soggetto.

Rimedi Naturali

Ecco di seguito una lista dei rimedi naturali eseguibili da chiunque.

Aceto di mele
L’aceto di mele risulta essere un buon trattamento antiforfora perché la sua acidità cambia il ph del cuoio rendendo più difficile la proliferazione del batterio. Si mescola l’aceto con la stessa quantità di acqua, dopo di che si spruzza sulla testa e si lascia riposare circa 60 minuti prima di risciacquare.

Olio di Cocco                                                                                                                                                                                                                                 L’olio di cocco è un’altro rimedio efficace contro la forfora, si applicano 5 cucchiaini sulla cute e si massaggia; lasciamo riposare per un ora e laviamo il tutto con il normale sciampo. Inoltre ha di buono che lascerà un buon profumo di cocco dopo il trattamento

Olio di Oliva
L’olio di oliva tra tutte le sue proprietà benefiche ha anche quella di combattere e ridurre la forfora.
Utilizzabile in due modi: due cucchiaini sulla cute, massaggiare lasciando agire per mezz’ora prima di lavare normalmente la testa; oppure si possono applicare 10 gocce sulla cute la notte, massaggiando la stessa e lasciandola agire tutta la notte e la mattina seguente lavare normalmente la testa.

Aglio
Ebbene si, anche l’aglio può essere utilizzato come antiforfora grazie alle sue proprietà antimicrobiche, anche se al contrario dell’olio di cocco non lascerà un gradevole aroma sulla vostra testa. Applicarlo è semplice, tagliare uno spicchio d’aglio in due e sfregarlo sulla testa stando bene attenti ad arrivare al cuoio capelluto.

Bicarbonato di sodio
Questo di sicuro non mancherà in nessuna casa, in quanto è di sicuro una di quelle cose che in una dispensa non può mancare anche grazie alla sua versatilità di utilizzo.
Si applica in questo modo: come prima cosa i bagna la cute, poi si prende una manciata di bicarbonato e si mette sulla cute; iniziando a massaggiare la cute, il bicarbonato inizierà ad agire. Continuare il massaggio per cinque minuti, dopo di che lavare semplicemente la testa con l’acqua senza usare sciampo.

Olio di Malaleuca
L’olio di Malaleuca o noto anche come Tea Tree Oil viene estratto dalla pianta australiana malaleuca alternifolia detta anche albero del tè. Quest’olio ha delle portentose proprietà antibatteriche, antimicotiche, disinfettanti, cicatrizzanti e antisettiche.
Basterà quindi aggiungere 25 gocce di quest’olio al normale sciampo per vederne gli effetti.

Info sull'autore

Eleonora author

Lascia una risposta