Trucco permanente e dermopigmentazione

Diadmin

Trucco permanente e dermopigmentazione

Il trucco permanente, definito dagli esperti più propriamente come “dermopigmentazione“, rappresenta per le giovani generazioni un fenomeno in forte ascesa che negli ultimi anni ha fatto registrare un’espansione notevole nel mondo della moda e del make-up.

Il trattamento estetico al quale ci si sottopone è simile a quello necessario per la realizzazione di un tradizionale tatuaggio, differendo tuttavia da quest’ultimo sotto diversi aspetti. Assieme agli esperti di truccopermanente.it vediamo le differenze e i benefici di queste nuove tecniche.

 

La dermopigmentazione e il tatuaggio tradizionale, quali differenze

Le differenze sostanziali che esistono tra la dermopigmentazione realizzata in campo estetico e il comune tatuaggio sono molteplici e si registrano in relazione a fattori piuttosto diversi tra loro. La prima è sicuramente di natura tecnica ed è insita nell’utilizzo di aghi sostanzialmente differenziati che nel caso del tatuaggio, si attivano sulla pelle ad intervalli regolari e ritmati da una pressione piuttosto forte.Per quanto riguarda invece la dermopigmentazione gli esperti fanno uso di macchinari meno invasivi che causano una sorta di fastidio a chi si sottopone al trattamento, il quale viene avvertito in seduta stante in modo molto diverso dal dolore che si prova mentre si fa il tatuaggio. Altro fattore che differenzia di gran lunga l’uno dall’altro trattamento è sicuramente dato dalla diversa natura dei pigmenti che vengono iniettati sullo strato più interno dell’epidermide.

Per quanto riguarda la prima ipotesi si può dire che questi hanno un effetto meno duraturo sulla pelle e sono considerati poco invasivi. Quelli iniettati sulla pelle in occasione del tatuaggio sono, contrariamente, particolari tipi di pigmenti che richiedono all’organismo un periodo di tempo molto più ampio per essere smaltiti del tutto.

Un antidoto eccezionale per correggere le imperfezioni

Chi si sottopone ad un trattamento di dermopigmentazione è sicuramente preso dalla volontà di attenuare ogni eventuale imperfezione del viso che diventa sempre più evidente con l’andare avanti dell’età. La maggior parte degli uomini e delle donne che si sottopone a tale trattamento di bellezza necessita di combattere i segni dell’invecchiamento, le impurità della pelle dovute ai fattori ambientali e, in ultimo, per fronteggiare tutti i difetti fisici recidivanti dopo radioterapia e chemioterapia, cure molto aggressive che modificano sensibilmente l’aspetto esteriore dell’essere umano. Così, il contorno occhi realizzato a regola d’arte, la realizzazione di sopracciglia definite e perfettamente disegnate sugli occhi possono essere l’arma in più per valorizzare il viso e curare, sotto tutti i punti di vista, le mille sfaccettature dell’aspetto estetico.

I trattamenti viso più richiesti nei centri di bellezza

Secondo quanto si apprende dagli esperti truccatori e dagli amanti del make-up a trecentosessanta gradi, i trattamenti viso più richiesti presso i saloni di bellezza specializzati riguardano principalmente il contorno occhi, il contorno labbra e la definizione delle sopracciglia secondo le esigenze e i gusti personali. Tramite la dermopigmentazione è possibile avere in poco tempo sopracciglia folte, sottili, arcuate, a pelo, etc e labbra disegnate alla perfezione che possono essere marcate, nel momento desiderato, tramite l’uso di rossetti, lucidalabbra e altri cosmetici utili alla valorizzazione del viso

Info sull'autore

admin administrator

Lascia una risposta